giovedì 19 gennaio | 21:05
pubblicato il 18/lug/2011 12:15

Università, balzano le tasse: nel 2010 +40% a Napoli

Record a Catania +51%, ma il Sud paga meno in valore assoluto

Università, balzano le tasse: nel 2010 +40% a Napoli

Milano, 18 lug. (askanews) - Crescono le tasse nelle università italiane, pubbliche e non: negli ultimi 5 anni, dal 2005 al 2010, gli studenti italiani sono stati chiamati a pagare il 38% in più. Il più grande ateneo del sud, la Federico II di Napoli, ha visto un incremento delle tasse di quasi il 40%, battuto dall'Università di Catania con un più 51 per cento in un anno. Se sono al Sud le università con i maggiori rincari, gli studenti che pagano di più in termini assoluti sono quelli del Nord Italia: il Politecnico e la Statale di Milano occupano i primi posti in classifica con spese fino a 1.700 euro, mentre Catania è solo 39esima con 717 euro.

Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale