mercoledì 07 dicembre | 15:22
pubblicato il 21/ago/2014 11:42

Unioncamere: 2 imprese femminili su 3 sono nate dopo il 2000

Ma solo il 21,4% delle aziende italiane sono "rosa" (ASCA) - Roma, 21 ago 2014 - Due imprese femminili su tre sono figlie di questo secolo. La quota di aziende rosa nate dopo il 2000, dunque con meno di quattordici anni di vita, e' pari al 65,7% di quelle oggi esistenti (contro il 60,3% della media complessiva), mentre solo il 12,4% puo' vantare una data di nascita all'anagrafe delle imprese anteriore al 1990 (contro il 16,6% della media). Il 94% ha meno di 5 addetti, solo 80 tra le "grandi" con oltre 500 dipendenti. Questo, in sintesi, il ritratto del contributo delle donne al mondo dell'impresa e del lavoro che emerge dai dati dell'Osservatorio dell'Imprenditoria femminile di Unioncamere-InfoCamere, aggiornati alla fine di giugno 2014, e dalle indicazioni del Sistema informativo Excelsior, di Unioncamere e ministero del Lavoro, relativamente ai fabbisogni professionali delle imprese con dipendenti per l'anno in corso.

Ancora a meta' del 2014, le donne rappresentano solo il 21,4% dell'universo delle imprese che operano in Italia (circa 1,3 milioni su poco piu' di 6) e il 45,23% degli occupati dipendenti (7,6 milioni sul totale di 16,6 occupati alle dipendenze). E tuttavia le donne stanno facendo fronte alla crisi con risolutezza e creativita'. Anzitutto creando nuove imprese a un ritmo superiore alla media: +0,73% l'incremento dello stock di imprese femminili registrato tra aprile e giugno di quest'anno, contro una variazione media complessiva dello 0,42%. E poi "approfittando degli spazi che la crisi ha aperto rispetto alla ricerca di un posto di lavoro: nel 2014 si e' ulteriormente ampliata la quota di assunzioni per le quali i datori di lavoro considerano irrilevante il genere del candidato (52,8% rispetto al 48,5 del 2010), con la conseguenza, pur in un quadro che resta negativo per l'occupazione complessiva, di poter concorrere piu' spesso ad armi pari, rispetto agli uomini, al momento di candidarsi per un posto di lavoro".

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Dopo il panettone in Gran Bretagna volano bollicine Pignoletto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni