giovedì 19 gennaio | 23:14
pubblicato il 22/mag/2014 16:00

Unindustria: sostiene piano Regione per rilancio indotto Fiat Cassino

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - ''Sosteniamo in pieno il piano operativo presentato dalla Regione Lazio per il rilancio dell'indotto Fiat di Cassino''. Cosi' il presidente di Unindustria Frosinone Davide Papa, che continua: ''La nostra associazione ha auspicato piu' volte che venissero adottate delle iniziative per il rilancio economico della zona sud della provincia di Frosinone, proprio come avvenuto per la zona nord, grazie all'Accordo di Programma. Ora ci auguriamo che si agisca velocemente per mettere in pratica nel minor tempo possibile gli interventi per il sostegno allo sviluppo ed all'occupazione nelle aree interessate dalla crisi dello stabilimento Fiat di Piedimonte S.Germano previsti dalla legge 46/2002. Ai quattro milioni e mezzo di euro messi a disposizione dalla Regione Lazio si dovra' ora cercare di aggiungere anche risorse comunitarie della programmazione Por-Fesr 2014 - 2020''. ''Vorrei ringraziare sia l'assessore Fabiani che l'assessore Valente che hanno mostrato, con la presentazione di questo piano, sensibilita' nei confronti della nostra provincia, fortemente colpita dalla crisi economica che sta purtroppo mettendo in difficolta' il tessuto industriale. Li ringrazio, inoltre, per aver accolto le nostre richieste per lo sviluppo della zona di Cassino. Gia' dallo scorso anno, infatti, Unindustria aveva sottolineato l'opportunita' che venissero rifinanziate alcune importanti leggi regionali come la 46/02 sul fondo Cassino, approvata al fine di sostenere lo sviluppo economico, l'occupazione e rafforzare la competitivita' del sistema produttivo locale delle aree interessate dalla crisi dello stabilimento Fiat; o, ancora, la legge 60/78 su agevolazioni e provvidenze per la realizzazione di aree attrezzate per insediamenti produttivi, artigianali ed industriali; la legge 7/88 che prevedeva incentivi a consorzi di imprese industriali ed artigiani operanti in insediamenti produttivi''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale