lunedì 05 dicembre | 11:56
pubblicato il 15/lug/2012 14:05

UniCredit/ pressing Libia per board, partecipazione strategica

Vicegovernatore banca centrale a Sole: investimento lungo termine

UniCredit/ pressing Libia per board, partecipazione strategica

Roma, 15 lug. (askanews) - La partecipazione della nuova Libia in UniCredit, attualmente compresa tra il 4% e il 5%, è strategica e Tripoli desidera che questa quota di rilievo si traduca nella presenza di un suo membro nel consiglio d'amministrazione della prima banca italiana. Lo ha detto, in un'intervista a "Il Sole 24 Ore", il vicegovernatore della Libyan central bank, Ali Mohammed Salem: "Vendere ora? Sarebbe folle. Perderemmo più di un miliardo di euro. E comunque - ha sottolineato il banchiere centrale - la partecipazione libica in UniCredit non è in discussione. E' un investimento a lungo termine. Siamo convinti che saremo ripagati con una crescita". A nove mesi dalla morte di Muammar Gheddafi, con il cambio di regime sancito lo scorso 7 luglio anche dall'inatteso successo di una coalizione guidata dalle forze più laiche e liberali dei partiti islamisti, Tripoli torna a dedicarsi alle sue numerose partecipazioni all'estero, quindi anche in Unicredit, dove ambisce ad avere un membro nel nuoco consiglio d'amministrazione. Fino al 2010 i libici erano i primi azionisti della banca di Piazza Cordusio; la banca centrale deteneva una quota del 4,98% che unita a quella del fondo sovrano, il Libyan investment Authority (Lia), ammontava a circa il 7,6%. Quota scesa sotto il 5% dopo l'aumento di capitale varato da UniCredit lo scorso gennaioa cui la Banca Centrale ha aderito solo parzialmente sottoscrivendo circa la metà dei diritti. Le quote sono scese così a circa il 3% per la banca centrale e sembra circa all'1,3% per la Lia. "Desideriamo - afferma Salem - un membro nel board perchè abbiamo ancora una grande quota in UniCredit".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari