sabato 03 dicembre | 16:46
pubblicato il 01/ago/2014 16:26

UniCredit: nasce il Dynamics and Information Research Institute

Collaborazione con Scuola Normale Superiore (ASCA) - Milano, 1 ago 2014 - Promuovere e gestire progetti di ricerca scientifica e tecnologica con un occhio alle potenziali ricadute in ambito industriale. E' questo l'obiettivo della convenzione quinquennale firmata quest'oggi da Federico Ghizzoni, a.d. UniCredit, Paolo Fiorentino, vicedirettore generale UniCredit, e Fabio Beltram, direttore della Scuola Normale Superiore. La stipula dell'atto prevede la costituzione del "Dynamics and Information Research Institute", un'unita' di ricerca mista, all'interno della quale il dipartimento Research and Development di UniCredit e Scuola Normale Superiore si impegnano a sviluppare attivita' di ricerca in settori di interesse comune.

Per contribuire allo svolgimento delle attivita' di ricerca, UniCredit corrispondera' alla Scuola Normale Superiore un contributo finanziario che avra' un ammontare minimo di 50mila euro, sino a un ammontare massimo di 200mila euro per ciascun anno di durata della convenzione.

Red-Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari