giovedì 23 febbraio | 00:05
pubblicato il 05/ago/2014 18:32

UniCredit, Ghizzoni: nessun bisogno rivedere piano industriale

Nostre stime crescita Italia estremamente prudenziali (ASCA) - Milano, 5 ago 2014 - UniCredit non ritiene di dover modificare il proprio piano industriale al 2018 alla luce del rallentamento della crescita dell'Italia rispetto alle previsioni. Lo ha detto l'amministratore delegato del gruppo, Federico Ghizzoni, nella conferenza stampa tenuta dopo il cda sui risultati del primo semestre 2014. "Non c'e' nessun bisogno ne' vediamo motivi di rivedere il piano industriale alla luce del dato che uscira' sull'Italia domani", ha affermato. L'Istat diffondera' domani i dati sul Pil dell'Italia nel secondo trimestre 2014. "Ci aspettiamo un dato sostanzialmente piatto, tra meno 0,1% e piu' 0,1%. Il che significa chiudere l'anno sullo 0,2-0,3%", ha aggiunto.

"Nel piano industriale - ha ricordato Ghizzoni - c'era una stima di 0,5% ma il piano includeva una crescita per l'Italia estremamente prudenziale per i cinque anni e cioe' inferiore all'1% annuo, con una media annua dello 0,8%. Ancora oggi, nonostante il rallentamento rispetto alle previsioni, il consensus di mercato e' di +1% per il 2015 e superiore per il 2016".

Bos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech