sabato 03 dicembre | 07:45
pubblicato il 07/gen/2012 12:19

Unicredit/ Ghizzoni: Il mercato ci ha sorpresi ma saremo solidi

Al 'Corsera':aspettiamo con fiducia negoziazione diritti aumento

Unicredit/ Ghizzoni: Il mercato ci ha sorpresi ma saremo solidi

Milano, 7 gen. (askanews) - "La reazione del mercato, pur se in larga misura dovuta ad aspetti tecnici, ci ha in parte sorpreso". E' quanto ha dichiarato l'amministratore delegato di Unicredit Federico Ghizzoni, secondo quanto riportato dal 'Corriere della Sera', dopo che il titolo ha perso nelle ultime tre sedute, da quando è stato annunciato l'aumento di capitale che partirà lunedì, il 40% circa del suo valore. "Aspettiamo con fiducia - ha aggiunto - l'avvio della fase di negoziazione dei diritti. La cosa veramente importante è che l'aumento di capitale da da 7,5 miliardi di Unicredit è un dato acquisito. Questo vuol dire che dai primi giorni di febbraio, quando tutto il percorso sarà completato, l'istituto sarà tra le banche europee più solide, e con tutti i requisiti patrimoniali oltre i livelli necessari, non solo oggi ma negli anni a venire".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari