domenica 11 dicembre | 11:17
pubblicato il 19/feb/2013 12:00

UniCredit/ Ghizzoni: Cda ha deciso taglio altre 350 filiali

Non ci saranno novità sul piano occupazionale

UniCredit/ Ghizzoni: Cda ha deciso taglio altre 350 filiali

Milano, 19 feb. (askanews) - Il cda di UniCredit ha deciso oggi un piano di riduzione di ulteriori 350 filiali entro il 2015, oltre alle 150 inizialmente previste dal piano industriale e già completate, su un totale di 3.600. Lo ha detto in conferenza stampa l'ad del gruppo, Federico Ghizzoni, spiegando che "110 di queste saranno chiuse entro il 2013 con un risparmio solo immobiliare di 15 milioni l'anno". Oltre a puntare sul multichannel, l'obiettivo, ha aggiunto, è trasformare le filiali "non solo in punti dove si fanno transazioni ma anche in negozi finanziari, per servizi di consulenza. Dal 2009 abbiamo chiuso 800 filiali in Italia senza perdere e anzi aumentando le quote di mercato in termini di depositi e di impieghi. Oggi poi è necessario avere più di un canale integrato". Ghizzoni ha poi assicurato che le nuove chiusure non comporteranno ulteriori impatti occupazionali. "Sui dipendenti non ci sono ulteriori novità rispetto all'accordo già fatto con i sindacati", ha detto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina