domenica 11 dicembre | 03:40
pubblicato il 09/lug/2014 17:16

Unicredit: Ghizzoni, assumeremo 1500 giovani entro il 2015

(ASCA) - Torino, 9 lug 2014 - Unicredit ha un piano di assunzione per 1500 giovani attraverso la trasformazione di 700 contratti a tempo determinato in altrettanti contratti a tempo indeterminato e l'inserimento nel gruppo di altri 800 unita' entro il 2015. Lo ha detto l'ad di Piazza Cordusio Federico Ghizzoni, che ha presentato oggi a Torino il nuovo piano commerciale del gruppo, a proposito del recente accordo con i sindacati che prevede 2400 uscite incentivate.

L'iniziativa, ha spiegato Ghizzoni, ''va nella direzione di immettere ragazzi giovani in una rete che sta cambiando perche' abbiamo bisogno di linfa nuova anche per supportare le nuove tecnologie che stanno arrivando. Assumere - ha detto Ghizzoni - spero sia un messaggio un po' per tutti, noi ci crediamo in questo paese, senza far tante chiacchiere ma fatti, e ci stiamo investendo parecchio''.

A proposito dei timori del sindacato per l'applicazione ai nuovi assunti di un contratto del commercio Ghizzoni ha precisato che avranno invece il contratto bancario.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina