sabato 25 febbraio | 23:32
pubblicato il 11/mag/2013 11:32

Unicredit:: Ghizzoni, 2013 anno non facile ma discreta ripresa gruppo

(ASCA) - Roma, 11 mag - ''Il 2013 non sara' un anno facile ma abbiamo posto le basi per una discreta ripresa del gruppo''.

Cosi' Federico Ghizzoni, amministratore delegato del gruppo Unicredit nel corso dell'assemblea annuale per l'approvazione dei risultati dell'esercizio 2012.

Ghizzoni ha detto che nel 2012 c'e' stata ''una sostanziale tenuta dei risultati e questo e' motivo di soddisfazione. Il gruppo e' riuscito a chiudere - ha proseguito - con un utile netto attorno ai 900 milioni che coinsente la distribuzione di un dividendo di 9 centesimi''.

Ghizzoni ha poi rilevato che per quanto riguarda le rettifiche su crediti ''nel primo trimestre 2013 (i risultati sono stati presentati ieri, ndr) sono diminuite''. Quanto al personale, e' dimiuito nel 2012 di circa 4000 unita' di cui 1.500 unita' in Italia, mentre in Polonia e in Centro Est Europa gli addetti sono aumentati.

ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech