domenica 22 gennaio | 16:18
pubblicato il 11/mag/2013 11:32

Unicredit:: Ghizzoni, 2013 anno non facile ma discreta ripresa gruppo

(ASCA) - Roma, 11 mag - ''Il 2013 non sara' un anno facile ma abbiamo posto le basi per una discreta ripresa del gruppo''.

Cosi' Federico Ghizzoni, amministratore delegato del gruppo Unicredit nel corso dell'assemblea annuale per l'approvazione dei risultati dell'esercizio 2012.

Ghizzoni ha detto che nel 2012 c'e' stata ''una sostanziale tenuta dei risultati e questo e' motivo di soddisfazione. Il gruppo e' riuscito a chiudere - ha proseguito - con un utile netto attorno ai 900 milioni che coinsente la distribuzione di un dividendo di 9 centesimi''.

Ghizzoni ha poi rilevato che per quanto riguarda le rettifiche su crediti ''nel primo trimestre 2013 (i risultati sono stati presentati ieri, ndr) sono diminuite''. Quanto al personale, e' dimiuito nel 2012 di circa 4000 unita' di cui 1.500 unita' in Italia, mentre in Polonia e in Centro Est Europa gli addetti sono aumentati.

ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4