domenica 26 febbraio | 13:56
pubblicato il 28/set/2015 18:10

Unicredit cede ad Anacap portafoglio sofferenze per 1,2 mld

Cessione si riferisce portafoglio Trevi3. Impatto su conti 3 trim.

Unicredit cede ad Anacap portafoglio sofferenze per 1,2 mld

Roma, 28 set. (askanews) - UniCredit ha annunciato di avere raggiunto la scorsa settimana un accordo con AnaCap Financial Partners LLP ("AnaCap") per il trasferimento, con la formula pro-soluto, di un portafoglio di crediti in sofferenza del valore nominale di 1,2 miliardi di euro.

La cessione - si legge in una nota dell'istituto - si riferisce al portafoglio Trevi 3 , circa 670milioni di euro al valore lordo di libro, composto di crediti in sofferenza di vecchissima formazione, sia garantiti che non, a PMI e piccole attività economiche. La vendita del portafoglio Trevi 3 è parte delle correnti attività di UniCredit finalizzate alla riduzione degli attivi non-core e al rafforzamento del proprio profilo creditizio. Rappresenta la quarta vendita di asset non core portata a termine dal Gruppo nel 2015.

L'impatto economico-finanziario sarà registrato nei conti relativi al terzo trimestre 2015. Le parti sono state supportate rispettivamente dai seguenti advisor legali: Paul Hastings per la parte venditrice e NCTM per gli acquirenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech