domenica 19 febbraio | 17:55
pubblicato il 14/nov/2011 15:22

UniCredit/ Cda approva aumento capitale da 7,5 mld

Ghizzoni: Operazione totalmente garantita da consorzio

UniCredit/ Cda approva aumento capitale da 7,5 mld

Milano, 14 nov. (askanews) - Il cda di UniCredit ha approvato l'aumento di capitale da 7,5 miliardi di euro. L'operazione è "totalmente garantita dal consorzio che ci assiste", ha detto l'amministraore delegato, Federico Ghizzoni. L'aumento sarà sottoposto all'approvazione dell'assemblea dei soci il 15 dicembre. Unicredit ha registrato nel terzo trimestre una maxi-perdita netta di 10,641 miliardi a causa di svalutazioni di natura straordinaria e non ripetibili (per un totale di 10,167 mld), "legate all'incidenza negativa sulla redditività attesa del mutato scenario macroeconomico e regolamentare, in coerenza con i risultati attesi del piano strategico". Escludendo le svalutazioni, la perdita normalizzata del trimestre è di 474 milioni. Nei primi nove mesi dell'anno l'utile netto normalizzato ammonta a 847 milioni. Includendo le svalutazioni, la perdita è di 9,32 miliardi. UniCredit non distribuirà alcun dividendo per il 2011.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia