lunedì 20 febbraio | 00:48
pubblicato il 11/mar/2014 14:48

Unicredit: 2013 perdita di 14 mld. Pesano svalutazioni e accontamenti

(ASCA) - Roma, 11 mar 2014 - Unicredit ha chiuso il 2013 con una perdita di 14 miliardi di euro. Hanno pesato le svalutazioni degli avviamenti (4,5 miliardi) e maggiori accantonamenti sui crediti (13 miliardi). Ricavi a 24 miliardi (-4,1% su base annuale), costi operativi a 14,8 miliardi (-0,1% su base annuale), Mol a 9,2 miliardi (-9,9% su base annuale). Common Equity Tier 1 al 10,4% phased-in (9,4% anticipando pienamenti gli effetti di Basilea 3),''esclusa la necessita' di un aumento di capitale'', spiega la nota della banca. In deciso aumento il ''caha coverage ratio'' salito al 52%, ''livello pre-crisi di gran lunga il piu' elevato in Italia e in linea con i migliori in Europa'', spiega la la nota.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia