giovedì 19 gennaio | 12:35
pubblicato il 16/dic/2013 12:00

Una attività professionale su sette in Italia è a Milano

A Milano il Forum delle professioni

Una attività professionale su sette in Italia è a Milano

Roma, 16 dic. (askanews) - Una attività professionale su sette in Italia è a Milano. Proprio a Milano oggi in Camera di commercio di Milano il Forum delle professioni, con Angelo Deiana, Presidente Confassociazioni, Angelo Roveda, Presidente Consiglio Notarile di Milano, Chiara Battistoni, consigliere dell'Ordine degli Ingegneri, Aldo Bonomi, Direttore Consorzio Aaster. Secondo i dati del servizio studi della Camera di commercio di Milano al terzo trimestre 2013 sulle attive nel registro delle imprese, sono 43.693 le attività professionali in Lombardia al terzo trimestre 2013, di cui 24.013 a Milano, su un totale nazionale di 175.460. Un settore che tiene nell'ultimo anno come numero di attività. Tra le altre province Brescia e Bergamo con circa 4mila attività, Monza con 3mila e Varese con 2mila. Prevalgono attività di direzione aziendale, di consulenza e pubblicitari. Il valore aggiunto dei professionisti in un anno è di 45 miliardi in Lombardia di cui 38 a Milano. Professionisti che, come ha detto Paolo Giuggioli, Consigliere Camera di Commercio di Milano e Presidente Ordine degli Avvocati di Milano, occupano circa 130 mila lavoratori indipendenti. Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano ha segnalato che la Camera di commercio creerà la "casa dei professionisti", in via Viserba, con spazi e servizi, formazione e assistenza sui mercati esteri. Giovanni Zingales, presidente della Consulta Provinciale delle Professioni, ha sottolineato - si legge in una nota - "la condivisione di intenti, necessità, azioni nel lavoro del libero professionista che fino ad ora è stato vissuto come sfida individuale e crescita personale e culturale". Alessandro Solidoro, presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano ha ricordato: "Un professionista sempre più concorrenziale e orientato al mercato, veicolo di semplificazione e sviluppo e non appendice della sempre più insostenibile burocrazia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio, Vega si prepara al primo lancio dell'anno con Sentinel-2B
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina