venerdì 20 gennaio | 23:49
pubblicato il 03/mag/2012 13:25

Un 2011 positivo per i fondi immobiliari di Sorgente Group

L'equity sottoscritta e versata cumulata è passata da 776 milioni nel 2009 a 1,315 miliardi nel 2011

Un 2011 positivo per i fondi immobiliari di Sorgente Group

Roma, 3 mag. (askanews) - Sorgente Group, gruppo leader nel settore dei fondi di investimento immobiliare, nel 2011 ha raccolto oltre 200 milioni di euro. Il totale delle entrate immobiliari e finanziarie registrate dal gruppo - si legge in una nota del gruppo - ha superato 98 milioni di euro (127 milioni di dollari), a fronte di 96,2 milioni per il 2010, mentre il totale delle attività gestite e del patrimonio immobiliare amministrato è stato di oltre 3,9 miliardi di euro (5,1 miliardi di dollari), in crescita rispetto ai 3,4 milioni del 2010. In particolare, 27 sono stati i fondi collocati e in corso di collocamento, 5 le società di gestione del risparmio, 41 le società immobiliari e di servizi immobiliari e finanziari in diversi Paesi del mondo e 297 le risorse umane. Il totale delle attività gestite e del patrimonio immobiliare amministrato ha superato i 3,9 miliardi di euro. Il capitale di Sorgente Group, leader nel settore dei fondi di investimento immobiliare, nel triennio 2009-2011 è quasi raddoppiato: l'equity sottoscritta e versata cumulata nel 2009 ammontava a 776.779 milioni di euro, nel 2010 a 1,095 miliardi, per toccare quota 1,315 miliardi nel 2011. Nonostante la crisi del debito in Europa e la dinamica riflessiva dei valori immobiliari, il gruppo ha fatto sapere di essere riuscito "a proseguire nel trend di crescita. Lo dimostrano la raccolta di equity, il numero dei fondi istituiti e le masse gestite". L'equity complessiva dei fondi collocati e in corso di collocamento è di oltre 3,5 miliardi di euro (4,6 miliardi di dollari), di cui 1,3 miliardi di euro (1,6 miliardi di dollari) già sottoscritti e versati, che con la leva massima consentita, secondo il gruppo, "permetterà di raggiungere nel triennio 2012-2015 un totale attività gestite pari a 8 miliardi di euro (10,3 miliardi di dollari)". I tre nuovi fondi istituiti nel 2011 sono stati il Fondo Tiziano comparto San Nicola, che investe soprattutto in alberghi, e i fondi ad apporto Aida e Norma. Nel 2011 ha avviato la sua operatività anche il Fondo Tiziano comparto Venere, dedicato agli investimenti sul fotovoltaico.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4