venerdì 09 dicembre | 09:20
pubblicato il 03/mag/2012 13:25

Un 2011 positivo per i fondi immobiliari di Sorgente Group

L'equity sottoscritta e versata cumulata è passata da 776 milioni nel 2009 a 1,315 miliardi nel 2011

Un 2011 positivo per i fondi immobiliari di Sorgente Group

Roma, 3 mag. (askanews) - Sorgente Group, gruppo leader nel settore dei fondi di investimento immobiliare, nel 2011 ha raccolto oltre 200 milioni di euro. Il totale delle entrate immobiliari e finanziarie registrate dal gruppo - si legge in una nota del gruppo - ha superato 98 milioni di euro (127 milioni di dollari), a fronte di 96,2 milioni per il 2010, mentre il totale delle attività gestite e del patrimonio immobiliare amministrato è stato di oltre 3,9 miliardi di euro (5,1 miliardi di dollari), in crescita rispetto ai 3,4 milioni del 2010. In particolare, 27 sono stati i fondi collocati e in corso di collocamento, 5 le società di gestione del risparmio, 41 le società immobiliari e di servizi immobiliari e finanziari in diversi Paesi del mondo e 297 le risorse umane. Il totale delle attività gestite e del patrimonio immobiliare amministrato ha superato i 3,9 miliardi di euro. Il capitale di Sorgente Group, leader nel settore dei fondi di investimento immobiliare, nel triennio 2009-2011 è quasi raddoppiato: l'equity sottoscritta e versata cumulata nel 2009 ammontava a 776.779 milioni di euro, nel 2010 a 1,095 miliardi, per toccare quota 1,315 miliardi nel 2011. Nonostante la crisi del debito in Europa e la dinamica riflessiva dei valori immobiliari, il gruppo ha fatto sapere di essere riuscito "a proseguire nel trend di crescita. Lo dimostrano la raccolta di equity, il numero dei fondi istituiti e le masse gestite". L'equity complessiva dei fondi collocati e in corso di collocamento è di oltre 3,5 miliardi di euro (4,6 miliardi di dollari), di cui 1,3 miliardi di euro (1,6 miliardi di dollari) già sottoscritti e versati, che con la leva massima consentita, secondo il gruppo, "permetterà di raggiungere nel triennio 2012-2015 un totale attività gestite pari a 8 miliardi di euro (10,3 miliardi di dollari)". I tre nuovi fondi istituiti nel 2011 sono stati il Fondo Tiziano comparto San Nicola, che investe soprattutto in alberghi, e i fondi ad apporto Aida e Norma. Nel 2011 ha avviato la sua operatività anche il Fondo Tiziano comparto Venere, dedicato agli investimenti sul fotovoltaico.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina