lunedì 20 febbraio | 12:57
pubblicato il 06/mag/2015 17:25

Ulivo infetto da Xylella trovato in Liguria viene da Toscana

Lo affermano fonti di Bruxelles; la pianta non ha sintomi

Bruxelles, 6 mag. (askanews) - La piantina di ulivo trovata positiva alla Xylella fastidiosa in un vivaio della Liguria, vicino al confine con la Francia, proviene dalla Toscana, secondo quanto hanno rivelato ad Askanews fonti di Bruxelles.

La Xylella è batterio da quarantena considerato responsabile del disseccamento degli ulivi in diverse zone del Salento. La pianta in questione non mostra i sintomi del disseccamento, hanno aggiunto le fonti.

Si attende ora una conferma dalla Commissione europea dell'avvenuta notifica del ritrovamento, che risale alla fine di Aprile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia