martedì 06 dicembre | 19:48
pubblicato il 06/mag/2015 17:25

Ulivo infetto da Xylella trovato in Liguria viene da Toscana

Lo affermano fonti di Bruxelles; la pianta non ha sintomi

Bruxelles, 6 mag. (askanews) - La piantina di ulivo trovata positiva alla Xylella fastidiosa in un vivaio della Liguria, vicino al confine con la Francia, proviene dalla Toscana, secondo quanto hanno rivelato ad Askanews fonti di Bruxelles.

La Xylella è batterio da quarantena considerato responsabile del disseccamento degli ulivi in diverse zone del Salento. La pianta in questione non mostra i sintomi del disseccamento, hanno aggiunto le fonti.

Si attende ora una conferma dalla Commissione europea dell'avvenuta notifica del ritrovamento, che risale alla fine di Aprile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Borsa
Seduta sprint per Piazza Affari (+4,15%), maxi-rimbalzo banche
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni