domenica 04 dicembre | 17:21
pubblicato il 16/set/2014 11:33

Uilm a Renzi: sindacato rappresentativo, noi reagiamo al declino

E alle imprese: "Valorizziamo la contrattazione nazionale" (ASCA) - Reggio Calabria, 16 set 2014 - "Riteniamo che il sindacato italiano, fortemente radicato, abbia ancora la forza di reagire e di evitare il declino, proprio perche' conserva un alto grado di rappresentativita'". Lo ha detto il leader della Uilm, Rocco Palombella, aprendo il XV congresso della categoria dei metalmeccanici della Uil, riferendosi ai rapporti con il Governo Renzi.

La contrattazione resta la missione principale del sindacato, ha precisato Palombella. "L'associazione degli industriali metalmeccanici, nell'ultima assemblea di Bari del giugno scorso, ha reso pubblico il proprio manifesto, annunciandoci l'intenzione di aprire un tavolo di confronto, subito dopo il nostro congresso, allargato anche a chi non ha sottoscritto gli ultimi contratti nazionali - ha proseguito - ci auguriamo che questa possa costituire un'occasione importante per valorizzare la contrattazione nazionale. Ci dichiariamo fin d'ora propensi al dialogo".

(Segue) Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari