lunedì 20 febbraio | 05:22
pubblicato il 22/set/2014 20:21

Ugl: su Termini Imerese novita' positive per livelli occupazionali

"Decisivi i prossimi incontri" (ASCA) - Roma, 22 set 2014 - "Si sta pian piano ampliando il numero di lavoratori che il 'Gruppo italiano fabbrica auto' prevede di assorbire nella nuova produzione. Cio' ci fa ben sperare nella definizione di un piano industriale capace sia di offrire valide opportunita' di rilancio allo stabilimento siciliano sia di salvaguardare i livelli occupazionali, anche nelle aziende dell'indotto". Lo dichiara il segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici settore Auto, Antonio Spera, al termine del confronto di oggi al ministero dello Sviluppo economico con la Grifa Spa.

"Saranno decisivi i prossimi incontri - aggiunge - per i quali entro questa settimana verranno fissate le date: il primo si terra' al ministero del Lavoro per valutare tutti gli altri dettagli del piano della Grifa Spa; il secondo sara' aperto a tutte le aziende coinvolte nell'operazione e permettera' di avere un quadro piu' completo e piu' chiaro sulle opportunita' di sviluppo del sito e sulle imprese intenzionate ad insediarsi nell'area per la lavorazione della componentistica necessaria alla produzione dell'auto ibrida".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia