mercoledì 07 dicembre | 23:34
pubblicato il 01/set/2014 18:11

Ugl: ok Renzi su art. 18, riforma senza indebolire Statuto

"Resta una tutela fondamentale" (ASCA) - Roma, 1 set 2014 - "Prendiamo atto con soddisfazione delle dichiarazioni del presidente del Consiglio, che ha finalmente stoppato l'ennesimo tentativo di attacco all'articolo 18". Cosi' il segretario confederale dell'Ugl, Ermenegildo Rossi, commenta quanto affermato dal premier Matteo Renzi.

"L'art. 18 resta per noi una tutela imprescindibile e fondamentale - ha detto Rossi - siamo pronti a discutere di riforme che possano risolvere i problemi reali del Paese, ma deve essere chiaro a tutti che lo Statuto dei lavoratori non e' mai stato e non e' un ostacolo allo sviluppo, bensi' una cornice di diritti e doveri per lavoratori e imprese all'interno della quale occorre agire per poter ridare slancio alla nostra economia".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni