mercoledì 07 dicembre | 14:17
pubblicato il 13/gen/2014 14:22

Ue/Lavoro:da Bruxelles guida pratica per capire quando si e' 'residenti'

Ue/Lavoro:da Bruxelles guida pratica per capire quando si e' 'residenti'

(ASCA) - Bruxelles, 13 gen 2014 - Capire meglio quando un individuo europeo presente in un paese diverso da quello di origine puo' essere considerato a tutti gli effetti ''residente'' nel paese in cui si e' spostato. La Commissione europea ha pubblicato un guida con l'obiettivo di fornire ''un valido documento di lavoro per assistere istituzioni, lavoratori e cittadini'' nella loro vita comunitaria. La libera circolazione delle persone nell'Ue ha reso piu' semplice lo spostamento degli individui, ma ha creato il 'problema' della loro residenza. Anche per via di tipologie lavorative e contrattuali diverse, sono tante e tutte diverse le situazioni di permanenza in un altro Stato membro. Per il paese ospitante diventa necessario capire quando si e' di fronte a un caso di semplice ''presenza'' o di ''residenza'' (il diritto comunitario distingue tra ''stay'' - presenza temporanea - e ''residence'' - la presenza prolungata e continuata).

Le tipologie di cittadino europeo che si muove nell'area comunitaria e' variegata: ci sono studenti, pensionati, lavoratori distaccati (con contratto di lavoro in in un altro paese Ue di massimo 24 mesi), lavoratori fissi (con contratti di lavoro superiori ai 24 mesi), individui senza un lavoro che seguono il coniuge per motivi professionali. La Commissione Ue intende fare chiarezza, attraverso una guida che racchiude e sintetizza le disposizioni normative e le sentenze giurisprudenziali che aiutano a definire una situazione che non e' uniforme.

La guida chiarisce anzitutto che in linea di principio ''una persona che si sposta da un paese all'altro senza mantenere alcun legame significativo con il proprio paese d'origine non puo' essere piu' considerato come residente nel proprio paese d'origine anche se intende farvi ritorno''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni