sabato 25 febbraio | 23:44
pubblicato il 10/apr/2014 11:49

Ue:Eurostat, nel 2013 9,3 mln non cercano lavoro, di cui 3 mln in Italia

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - Tra i 28 paesi della Ue, nel 2013 ben 9,3 milioni di persone, con eta' compresa tra 15-74 anni, erano disponibili a lavorare ma non cercavano lavoro.

Si tratta di persone ne' occupate ne' disoccupate che non hanno cercato lavoro nell'ultime 4 settimane e non sono disponibili a lavorare nelle prossime 2 settimane.

La maggiore numerosita' di questa categoria di persone e' in Italia dove risultano in questa condizione 3 milioni di individui, circa un terzo del totale della Ue. Subito dietro la Spagna con 1,1 milioni di individui, poi la Gran Bretagna con 766mila individui.

Se invece si guarda all'Eurozona, le persone disponibili a lavorare ma che non cercano lavoro sono 6,4 milioni, gli italiani con 3 milioni rappresentano quasi la meta' del totale complessivo del'area euro.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech