mercoledì 22 febbraio | 12:16
pubblicato il 14/ott/2013 15:17

Ue/bilancio: si' ambasciatori a correzione da 3,9 mln per 2013

(ASCA) - Lussemburgo, 14 ott - Il Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) ha approvato lo stanziamento di 3,9 miliardi di euro di manovra correttiva per il 2013. Si tratta della seconda tranche delle risorse aggiuntive chieste a marzo dalla Commissione europea, e su cui il Parlamento europeo ha legato il proprio voto per i negoziati sul nuovo bilancio settennale dell'Ue (Mff 2014-2020). L'accordo adesso dovra' essere sottoposto all'attenzione dei ministri dei paesi membri dell'Ue per l'approvazione formale.

L'approvazione di oggi permette di chiudere i negoziati sul bilancio settennale 2014-2020, ancora non chiusi per via del mancato assenso del Consiglio Ue agli 11,2 miliardi richiesti dall'esecutivo comunitario. Nei mesi scorsi gli Stati membri avevano acconsentito all'esborso di risorse extra per il 2013 pari a 7,3 miliardi di euro. Il Parlamento europeo ha minacciato di far saltare il tavolo delle trattative sul Mff in caso di mancato via libera ai restanti 3,9 miliardi.

bne/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%