mercoledì 07 dicembre | 17:55
pubblicato il 10/giu/2013 18:17

Ue: Squinzi, serve cambiamento politica europea

(ASCA) - Vicenza, 10 giu - ''Serve un cambiamento della politica europea, di solo rigore si muore. Riteniamo che oltre al rigore bisogna mettere mano agli investimenti per ritrovare la crescita''. Cosi' il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine dell'assemblea degli industriali di Vicenza.

''Non dimentichiamoci che l'Europa, l'area economica piu' grande e piu' forte al mondo, e' quella che sta andando meno bene, l'unica con un Pil negativo perche' ha messo al centro delle proprie scelte una politica di rigore'', ha aggiunto Squinzi.

''I conti dei singoli stati vanno senz'altro controllati ma bisogna intervenire sulla crescita e bisogna farlo presto perche' i tempi sono strettissimi'', ha concluso il presidente di Confindustria.

fdm/rec

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni