venerdì 24 febbraio | 07:37
pubblicato il 06/nov/2013 15:38

Ue: Squinzi, presidenza italiana punti su industria

(ASCA) - Bruxelles, 6 nov - Competitivita', riduzione dei costi dell'energia, strategia a sostegno dell'industria: queste per il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi le priorita' che l'Italia dovrebbe fissare nella propria agenda in occasione della presidenza di turno del Consiglio Ue, che l'Italia avra' a partire dal 1* luglio 2014.

''Noi riteniamo che per l'Europa sia importante mettere il tema della competitivita' industriale al centro di tutto'', e dunque questo tema ''dovrebbe essere una priorita' del semestre italiano''. Parlando a margine della riunione del Comitato di presidenza della Confederazione in corso a Bruxelles, Squinzi avanza al governo altri suggerimenti: ''I costi dell'energia, il discorso ambientale, la semplificazione, sono tutti temi che hanno impatto sul lavoro e che l'Italia dovrebbe inserire nella propria agenda''.

Alla competitivita' e al sostegno industriale, per Squinzi c'e' la necessita', inoltre, di accompagnare la crescita che ''va posta al centro dell'azione italiana'' nel contesto comunitario della presidenza di turno.

bne/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech