venerdì 20 gennaio | 15:11
pubblicato il 10/giu/2013 13:02

Ue: Squinzi, Bruxelles sbaglia su mali italiani

(ASCA) - Milano, 10 giu - L'Europa sbaglia nelle sue valutazioni sullo 'stato di salute' dell'economia italiana.

Ne e' convinto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, che nel corso del suo intervento dal palco dell'assemblea generale di Assolombarda non ha esitato a puntare il dito contro le politiche comunitarie stabilite a Bruxelles. ''Faccio fatica ad accettarlo - ha detto - ma l'Europa interpreta non correttamente i mali italiani che pur esistono''. Per Squinzi, e' vero che ''il debito pubblico deve essere tenuto sotto controllo e via via ridotto'', ma e' altrettanto vero che sul fronte dell'indebitamento dello Stato ''non siamo messi peggio degli altri Paesi avanzato, e sfiora l'autolesionismo dipingerci come l'aggregato piu' a rischio del mondo''. Anche perche' ''nel nostro Paese il debito pubblico e' in mani straniere solo per il 45%, in linea con quello dell'Olanda, ma molto piu' basso di Francia e Germania''. Senza contare che il debito pubblico italiano ''e' pari solo al 49% della ricchezza complessiva delle famiglie''. Percio', anche se ''in via squisitamente teorica'' secondo il presidente di Confindustria ''basterebbe solo la meta' di questa ricchezza per nazionalizzare il debito interno''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"