domenica 04 dicembre | 13:31
pubblicato il 05/nov/2013 11:23

Ue: Rehn, per economia europea restano rischi esterni

Ue: Rehn, per economia europea restano rischi esterni

(ASCA) - Bruxelles, 5 nov - In Europa ''la domanda interna si sta rafforzando e anche gli investimenti stanno aumentando, ma l'ambiente esterno e' un po' meno favorevole'', dato che ''i rischi esterni sono aumentati''. Lo afferma il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn, in occasione della presentazione delle previsioni economiche d'autunno. In particolare, spiega, ''la crescita negli Stati Uniti dovrebbe accelerare con un elevato livello di debito pubblico, e servira' grande abilita' per evitare un altro momento critico per l'economia statunitense e per l'economia globale''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari