domenica 19 febbraio | 15:19
pubblicato il 03/mag/2013 12:00

Ue/ Rehn: Italia, probabile uscita da procedura eccesso deficit

Ma prima di raccomandarlo vogliamo dettagli misure governo

Ue/ Rehn: Italia, probabile uscita da procedura eccesso deficit

Roma, 3 mag. (askanews) - L'Italia "uscirà probabilmente dalla procedura per deficit eccessivo", ha affermato il vicepresidente della Commissione europe Olli Rehn, ma visto il suo elevato debito pubblico sarà importante che anche dopo mantenga finanze solide, e comunque "prima di raccomandare" questa uscita dalla procedura "vogliano conoscere i dettagli" delle nuove misure economiche annunciate dal governo. "Abbiamo ricevuto conferma dal nuovo governo sulla volontà di centrare gli obiettivi di bilancio, e sono in contatto con il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, abbiamo discusso delle misure concrete" che intendono varare e la Commissione si attende maggiori dettagli "nell'aggiornamento del programma di stabilità" che verrà presentato prima di fine mese. "Sappiamo tutti che il livello del debito pubblico dell'Italia è molto alto - ha poi aggiunto Rehn - e per questo è importante che mantenga finanze solide, anche se è probabile che si veda abrogare la procedura per deficit eccessivo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia