lunedì 23 gennaio | 07:55
pubblicato il 03/mag/2013 12:00

Ue/ Rehn: Italia, probabile uscita da procedura eccesso deficit

Ma prima di raccomandarlo vogliamo dettagli misure governo

Ue/ Rehn: Italia, probabile uscita da procedura eccesso deficit

Roma, 3 mag. (askanews) - L'Italia "uscirà probabilmente dalla procedura per deficit eccessivo", ha affermato il vicepresidente della Commissione europe Olli Rehn, ma visto il suo elevato debito pubblico sarà importante che anche dopo mantenga finanze solide, e comunque "prima di raccomandare" questa uscita dalla procedura "vogliano conoscere i dettagli" delle nuove misure economiche annunciate dal governo. "Abbiamo ricevuto conferma dal nuovo governo sulla volontà di centrare gli obiettivi di bilancio, e sono in contatto con il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, abbiamo discusso delle misure concrete" che intendono varare e la Commissione si attende maggiori dettagli "nell'aggiornamento del programma di stabilità" che verrà presentato prima di fine mese. "Sappiamo tutti che il livello del debito pubblico dell'Italia è molto alto - ha poi aggiunto Rehn - e per questo è importante che mantenga finanze solide, anche se è probabile che si veda abrogare la procedura per deficit eccessivo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4