sabato 25 febbraio | 17:02
pubblicato il 02/apr/2014 15:08

UE: Prysmian presentera' ricorso contro multa Bruxelles

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - Prysmian annuncia ricorso contro il provvedimento della Commissione europea che ha multato 11 aziende produttrici di cavi per 300 milioni di euro. La Commissione ha ritenuto Prysmian cavi e sistemi, unitamente a Pirelli, responsabili dell'infrazione contestata per il periodo febbraio 1999- luglio 2005 condannandole al pagamento della sanzione di 67,3 milioni ed ha ritenuto Prysmian cavi e sistemi unitamente a Prysmian e Goldman Sachs responsabili dell'infrazione contestata per il periodo luglio 2005-gennaio 2009 condannandole alla sanzione di 37,3 milioni.

Prysmian ritiene che ''l'analisi svolta dall'organismo comunitario sia profondamente viziata da un'istruttoria superficiale e quindi ingiusta ed illegittima''.

Prysmian ricorda di aver accantonato sin dal 2011 circa 200 milioni al fine di poter far fronte a rischi stimati relativamente alle indagini antitrust avviate dalla UE e dall'antitrust di Australia, Stati Uniti e Canada mentre con riferimento all'indagine avviata dall'antitrust brasiliana la societa' non ha al momento ritenuto di effettuare accantonamenti.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech