venerdì 20 gennaio | 22:07
pubblicato il 05/mag/2014 19:11

Ue: Nomisma, per Italia esame sui conti non sara' una passeggiata

(ASCA) - Roma, 5 mag 2014 - ''Le previsioni della Commissione vanno lette alla luce della richiesta di deroga che l'Italia ha chiesto sui conti pubblici 2014'' , dichiara Sergio De Nardis capo economista di Nomisma. De Nardis sottolinea come le previsioni della Commisione UE non vedano ''il quasi pareggio di bilancio strutturale nel 2015 ipotizzato dal governo nel Def. Ci sono sei decimi di punto di distanza tra il deficit strutturale della commissione e quello del governo per l'anno prossimo''.

Una differenza, spiega De Nardis legata al fatto che le previsioni della Commisione non incorporano ne' il taglio Irpef (10 mld in meno di entrate) ne' gli effetti della spending review (-17 miliardi in meno di spesa) e ''cio' contribuisce ad ampliare di uno 0,4% il deficit/PIL ipotizzato dalla commissione per il 2015 rispetto a quello del governo. A cio' si aggiunge una stima dell'effetto negativo del ciclo economico sui conti pubblici meno forte di quella del governo con conseguente ampliamento della parte attribuibile ad andamenti strutturali''.

Ma non c'e' solo il deficit, ''il secondo elemento e' la stima sensibilmente piu' elevata del rapporto debito/PIL nelle ipotesi della Commissione rispetto al governo (2,5 punti in piu' quest'anno che diventano 4,5 l'anno prossimo) Nell'insieme, queste valutazioni fanno pensare che l'esame Italia non sara' proprio una passeggiata'' conclude De Nardis.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4