domenica 19 febbraio | 15:40
pubblicato il 07/giu/2011 16:40

Ue/ Monito a Italia su conti:Priorità riduzione deficit e debito

"Attuare piano per correzione deficit e obiettivi 2011 e 2012"

Ue/ Monito a Italia su conti:Priorità riduzione deficit e debito

Lussemburgo, 7 giu. (askanews) - La Commissione Ue ha varato oggi a Strasburgo le prime "raccomandazioni" di politica economica e di bilancio, con un documento specifico per ognuno dei 27 Paesi dell'Ue per il periodo 2011-2012, nel quadro del cosiddetto "semestre europeo" per la nuova 'governance' economica. Per l'Italia, sul piano finanziario, le raccomandazioni sottolineano la necessità di "attuare il piano di consolidamento di bilancio nel 2011 e nel 2012, per garantire la correzione del deficit eccessivo" e "sfruttare pienamente qualunque miglioramento finanziario al di là di quanto previsto per ridurre più rapidamente il deficit e il debito e per predisporsi a impedire sforamenti nell'attuazione del bilancio. Vanno inoltre adottate "entro ottobre", prosegue la Commissione, "misure concrete per sostenere gli obiettivi del 2013-2014, come previsto nel piano pluriennale di bilancio", che deve essere rafforzato "introducendo tetti obbligatori per la spesa" e "migliorando il monitoraggio in tutti i sotto-settori della spesa pubblica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia