domenica 26 febbraio | 00:37
pubblicato il 14/feb/2014 19:48

Ue: Mef, dati revisione spesa pronti. Investimenti programmati

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - ''In merito alle informazioni diffuse oggi da agenzie di stampa, secondo le quali l'Italia non avrebbe presentato alla Commissione UE documenti utili a ottenere il riconoscimento della clausola di flessibilita' per investimenti, il Ministero dell'Economia e delle Finanze sottolinea che la clausola cosi' come concepita e' di fatto priva di utilita' per l'Italia in quanto richiederebbe una manovra restrittiva di pari entita' della flessibilita' concessa, con effetti che sarebbero neutri o negativi sulla crescita nel breve periodo''. Lo precisa, in una nota, il Mef sottolineando che ''il programma di revisione della spesa e' stato comunque discusso con il Presidente del Consiglio nel corso della settimana e il Governo sta preparando il materiale analitico necessario ad assumere decisioni eventualmente da comunicare alla Commissione. La Legge di stabilita' per il 2014 ha peraltro gia' programmato investimenti ritenuti indispensabili per la crescita dell'economia nazionale senza dover ricorrere alla ricordata clausola''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech