sabato 25 febbraio | 21:46
pubblicato il 02/giu/2014 19:50

Ue: Lupi, non chiediamo deroghe e non servono manovre aggiuntive

(ASCA) - Roma, 2 giu 2014 - ''Siamo in Europa a pieno titolo e con dati contabili migliori di molti altri paesi. Non chiediamo deroghe, non servono manovre aggiuntive, che ricordano molto un vecchio modo di fare politica mettendo le mani nelle tasche degli italiani, piuttosto bisogna proseguire con velocita' nell'azione di governo per attuare le riforme, la vera soluzione dei nostri problemi. Stiamo cambiando l'Italia, porteremo un'Italia cambiata in Europa perche' cambi anche l'Europa''. Cosi' il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi risponde alla Commissione europea che nele sue raccomandazioni all'Italia intravede una nuova manovra aggiuntiva.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech