lunedì 20 febbraio | 16:56
pubblicato il 24/apr/2012 20:04

Ue/ Italia con 6 paesi: Usare fondi strutturali per ripresa

'Non Paper' per una spesa più efficace per crescita in 2014-2020

Ue/ Italia con 6 paesi: Usare fondi strutturali per ripresa

Bruxelles, 24 apr. (askanews) - Sette paesi europei, fra cui l'Italia, hanno presentato oggi a Lussemburgo, durante il Consiglio Affari generali dell'Ue, un 'Non Paper' in cui chiedono di rendere più efficiente la spesa pubblica comunitaria del prossimo quadro pluriennale di bilancio 2014-2020, in particolare riformando i meccanismi di assegnazione, verifica e controllo dei cinque 'fondi strutturali', e condizionando l'erogazione dei finanziamenti Ue al rispetto della disciplina finanziaria nella gestione dei conti pubblici da parte di ciascuno Stato membro. I cinque Fondi strutturali, per i quali la Commissione europea ha proposto una dotazione finanziaria di 432,5 miliardi di euro nei sette anni dal 2014 al 2020, sono i trasferimenti dell'Ue verso le regioni o le aree sfavorite o in declino per sostenere la coesione regionale e sociale. I sette paesi firmatari si autodefiniscono 'Friends of Better Spending' (Amici di una spesa migliore) nell'intestazione del 'Non Paper', e individuano nei cinque fondi Ue un "potente strumento" per "stimolare la crescita sostenibile". Di questi tempi in cui "sta aumentando il bisogno di politiche orientate alla crescita ma le ristrettezze dei bilanci pubblici non consentono di lanciare programmi ambiziosi di ripresa", se gestiti entro il "quadro strategico comune" proposto dal 'Non Paper', i Fondi strutturali "possono essere comparati a un impressionante programma per la ripresa economica di lungo termine", argomentano i Sette. La strategia presentata dai sette paesi (Austria, Germania, Finlandia, Francia, Italia, Olanda e Svezia) è articolata in sette punti, che i firmatari sperano possano essere adottati dal Consiglio europeo dei capi di Stato e di governo di giugno. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia