lunedì 20 febbraio | 09:41
pubblicato il 07/gen/2015 12:36

Ue: inflazione temporaneamente negativa non è deflazione

A breve resterà debole ma poi, con la ripresa, carovita risalirà

Ue: inflazione temporaneamente negativa non è deflazione

Roma, 7 gen. (askanews) - Un dato "temporaneamente negativo" dell'inflazione nell'area euro "va distinto dalla deflazione", secondo la Commissione europea, che invece è un calo ampio e generalizzato dei prezzi, che si autoalimenta. Lo ha affermato una portavoce della Commissione, Annika Breidthardt, interpellata sui dati dell'inflazione di dicembre diffusi oggi da Eurostat. "Continuiamo a ritenere che i cali delle materie prime seguiteranno a pesare, ma poi con la ripresa economica l'indice dovrebbe riprendersi".

"Nel breve termine la bassa inflazione continuerà - ha detto durante l'incontro di metà giornata con la stampa - ma poi risalirà con ripresa". La portavoce non ha invece voluto commentare sulle possibili misure, contro la persistente debolezza dell'inflazione, che la Bce potrebbe decidere il prossimo 22 gennaio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia