lunedì 23 gennaio | 10:10
pubblicato il 19/set/2014 11:33

Ue: il 7,2% della popolazione mondiale, tra piu' longeve ma poco fertile

(ASCA) - Roma, 19 set 2014 - La Ue e il resto del mondo.

Su queste comparazioni si basano le statistiche diffuse oggi da Eurostat, i numeri si riferiscono al 2012.

Per quanto riguarda la popolazione quella della Unione Europea risulta pari al 7,2% della popolazione mondiale.

In termini di ricchezza prodotta, la Ue vale il 22,9% del Pil mondiale, un valore superiore a quello degli Usa (22,3%), Cina (11,5%), Giappone (8,2%), Brasile (3,1%), Russia (2,8%).

Dal lato dei conti pubblci, il rapporto debito/pil dell'Unione europea nel 2012 risultava a quota 85,2%, peggio solo Canada 85,3, Usa 102,7% e Giappone 238%.

Sul piano demografico la Ue presenta una delle migliori aspettative di vita, media 80 anni, piu' longevi solo i giapponesi (83 anni), australiani e canadesi (82 anni) e coreani del sud (81 anni).

Meno brillante l'andamento del tasso di fertilita' nella Ue si viaggia a quota 1,6 figli per donna, stesso tasso del Canada (1,6), peggio fanno solo Russia (1,5), Giappone (1,4), Corea del Sud (1,2).

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4