domenica 11 dicembre | 13:00
pubblicato il 12/giu/2014 18:02

UE: Galletti, presidenza Italia accelera su target clima e energia 2030

UE: Galletti, presidenza Italia accelera su target clima e energia 2030

(ASCA) - Roma, 12 giu 2014 - Nel semestre di presidenza italiana ci sara' una accelerazione per definire gli obiettivi su clima e energia. E' quanto ha anticipato il ministro dell'ambiente Gian Luca Galletti esponendo le linee programmatiche sulla politica ambientale nel semestre di presidenza italiana in occasione del consiglio dei ministri dell'ambiente dell'UE.

L'Italia fa parte dei paesi che auspicano una rapida definizione del futuro quadro legislativo europeo in materia di clima ed energia - ha sottolineato Galletti - e tale decisione e' necessaria in vista degli importanti appuntamenti negoziali che ci attendono, ma anche e soprattutto per dare certezza agli operatori economici sugli obiettivi clima e energia che l'Europa intende perseguire entro il 2030 e definire le politiche che in tal senso intende attuare. Durante il nostro semestre, lavoreremo per facilitare una decisione in tal senso, puntando ad una risoluzione al Consiglio europeo di ottobre''. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina