mercoledì 07 dicembre | 15:41
pubblicato il 21/ott/2015 11:22

Ue: Fiat, Starbucks devono ridare 20-30 mln a Lussemburgo, Olanda

Commissione: hanno avuto vantaggi fiscali sono illegittimi

Ue: Fiat, Starbucks devono ridare 20-30 mln a Lussemburgo, Olanda

Roma, 21 ott. (askanews) - La Commissione europea ha stabilito che i vantaggi fiscali concessi da Lussemburgo e Paesi Bassi a Fiat Finance and Trade e Starbucks sono illegittimi e incompatibili con le normative comunitarie. E per questo, recita una nota dell'esecutivo comunitario, ha indicato un ammontare di tasse da recuperare di "almeno 20-30 milioni di euro" sia per Fiat che per Starbucks.

"Spero che le decisioni odierne facciano passare questo messaggio negli Stati membri, a livello di governi e imprese", ha affermato la commissaria per la Concorrenza Margrethe Vestager. "Tutte le imprese, grandi o piccole, multinazionali o non, devono pagare la loro giusta quota di tasse".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni