lunedì 23 gennaio | 18:42
pubblicato il 10/apr/2014 11:35

Ue: Eurostat, nel 2013 43 mln lavoratori part-time, 22,7% sottoccupati

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - Nel 2013, tra i 216,4 milioni di lavoratori occupati nei 28 paesi dell'Unione europea, 43,7 milioni hanno contratti part-time e ben 9,9 milioni (pari al 23% dei lavoratori a tempo parziale) sono sottoccupati. Per lavoratori sottoccupati si intendono coloro che svolgono un lavoro a tempo parziale, ma dichiarano che avrebbero voluto e potuto lavorare piu' ore o anche coloro che svolgono mansioni non adeguate alle loro capacita' e ai loro titoli di studio.

Nell'Eurozona i sottoccupati sono pari a 6,4 milioni, pari al 22,1% del totale dei lavoratori a tempo parziale.Sono i numeri diffusi da Eurostat. red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4