lunedì 05 dicembre | 16:04
pubblicato il 21/giu/2013 15:20

Ue: Ecofin chiude procedura deficit eccessivo dell'Italia

(ASCA) - Bruxelles, 21 giu - La procedura per deficit eccessivo aperta nei confronti dell'Italia e' stata chiusa.

Lo ha deciso il consiglio Ecofin riunito oggi a Lussemburgo, che ha votato a favore della richiesta della Commissione europea di chiudere i fascicoli su Italia, Lettonia, Lituania, Romania e Ungheria.

''Il consiglio giudica che lo squilibrio dell'Italia e' stato corretto'', si legge nelle conclusioni di fine seduta.

Dopo aver raggiunto un rapporto deficit/Pil al 5,5% nel 2009, il deficit ''e' stato costantemente ridotto fino a scendere sotto la soglia del 3% nel 2012, in linea con le scadenze fissate dal Consiglio''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari