lunedì 23 gennaio | 06:10
pubblicato il 01/apr/2014 10:11

Ue: Dijsselbloem, Italia e Francia proseguano nelle riforme

Ue: Dijsselbloem, Italia e Francia proseguano nelle riforme

(ASCA) - Roma, 1 apr 2014 - Il nuovo governo francese che uscira' dal rimpasto e il governo italiano insediatosi di recente, devono proseguire nelle riforme concordate con l'Unione Europea. Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, parlando ai giornalisti a margine di una riunione dei Ministri delle Finanze dell'eurozona ad Atene. ''Dobbiamo proseguire nel lavoro di stablizzazione dei budget e allo stesso tempo diventare piu' competitivi'', ha spiegato Dijsselbloem, rivolgendosi ai governo di Roma e Parigi. ''Tutti i nostri paesi stanno gradualmente uscendo dalla crisi. Ma le percentuali di crescita sono ancora troppo basse e dobbiamo fare di piu'''. Intanto, l'Eurogruppo ha dato l'ok all'erogazione di 8,3 miliardi di euro alla Grecia in cambio di specifiche misure economiche. Lo stanziamento sara' erogato in tre tranche. La prima, da 6,3 miliardi, dovrebbe essere approvata dall'Efsf, a seguito della piena attuazione delle azioni gia' concordate, ed erogata ad aprile. La seconda e la terza da un miliardo di euro entro giugno e luglio. (fonte AFP). red-uda/

 

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4