sabato 10 dicembre | 15:57
pubblicato il 27/giu/2013 20:58

Ue: da freno GB sul bilancio rischi per fondi occupazione

(ASCA) - Bruxelles, 27 giu - Prosegue a Bruxelles il vertice dei capi di Stato e di governo dei paesi dell'Ue. I leader dei ventisette sono chiamati a discutere misure per favorire l'occupazione, soprattutto quella giovanile, e del meccanismo di risoluzione delle crisi bancarie quale nuovo passo del progetto di unione bancaria. Ma i grandi temi in agenda, in questa prima giornata di vertice, rischiano di passare in secondo piano per via delle resistenze britanniche sull'accordo raggiunto questa mattina sul programma di bilancio settennale dell'Unione europea. La Gran Bretagna in particolare ha chiesto rassicurazioni sul 'rebate', il rimborso concesso agli stati che contribuiscono di piu' economicamente al funzionamento dell'Ue e ottengono meno in termini economici. Londra teme infatti che con l'attuale accordo possa non ottenere quanto gli spetterebbe da accordi sottoscritti a febbraio (circa 3,5 miliardi di euro), che prevedono che i rimborsi non siano rimessi in discussione. Il linguaggio utilizzato per l'accordo annunciato stamattina non piace ai britannici che vogliono riscrivere l'accordo. La situazione per certi versi era annunciata: al suo arrivo al Consiglio Cameron aveva detto ai cronisti che ''non ci muoveremo dagli accordi raggiunti a febbraio, e proteggeremo fino in fondo lo sconto britannico''. La posizione di Londra ha determinato uno slittamento di circa un'ora e un quarto dell'inizio dei lavori: i capi di Stato e di governo si sono riuniti intorno alla le 19:30 rispetto alle previste 18:15.

Il tema e' delicato, perche' senza intese sul bilancio settennale diventa impossibile mobilitare i sei miliardi di euro per i giovani previsti dal programma ''Youth guarantee initiative'' individuato all'interno della bozza di bilancio 2014-2020. Questi sei miliardi sono composti da fondi europei (tre miliardi) e da risorse messe dagli stati (tre miliardi).

bne/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina