domenica 11 dicembre | 07:12
pubblicato il 03/mag/2013 16:09

Ue: Cisl, aprire subito confronto per creare nuovi posti lavoro

(ASCA) - Roma, 3 mag - ''Occorre subito aprire un confronto con il governo sugli strumenti per favorire la creazione di nuovi posti di lavoro''. Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Luigi Sbarra, commentando i tassi di disoccupazione previsti dalla Commissione Ue .

''Purtroppo - continua Sbarra - le nuove previsioni dell'UE sono ancora negative per l'Italia, non registrandosi avvisaglie di ripresa nel breve termine, anche se a partire dalla seconda meta' di quest'anno dovrebbero evidenziarsi primi segnali di moderata crescita economica. Di conseguenza continuera' la contrazione occupazionale, con un tasso di disoccupazione previsto per il 2013 pari all'11,8%, e per il 2014 al 12,2%, nonostante il rallentamento del costo del lavoro previsto dalla stessa UE per il biennio 2013-2014, dovuto al lungo congelamento dei salari pubblici e all'aumento contenuto dei salari del settore privato''. Per la Cisl pero' - aggiunge il sindacalista - ''sono proprio le basse retribuzioni a contribuire al consolidamento della recessione, attraverso l'indebolimento dei consumi. Va invece messo in moto un meccanismo che innalzi le retribuzioni attraverso un alleggerimento del prelievo fiscale su famiglie e imprese, accompagnato da misure che riducano il cuneo fiscale per evitare la crescita del costo del lavoro. Le previsioni del rapporto UE dicono anche con chiarezza che non e' sufficiente sperare nei deboli segnali di ripresa attesi per favorire una crescita dell'occupazione''. ''L'economia va dunque aiutata - conclude Sbarra - anche con alcuni mirati investimenti in infrastrutture materiali e immateriali ed il lavoro va incentivato con misure specifiche che favoriscano le nuove assunzioni, a partire da un ulteriore potenziamento dell'apprendistato e dalla c.d.

staffetta intergenerazionale''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina