mercoledì 22 febbraio | 19:43
pubblicato il 29/mag/2013 17:11

Ue: Cia, bene uscita da procedura infrazione, ora imprese e lavoro

Ue: Cia, bene uscita da procedura infrazione, ora imprese e lavoro

(ASCA)- Roma, 29 mag - ''L'uscita del nostro Paese dalla procedura europea per deficit eccessivo e' una notizia estremamente positiva. In questo modo l'Italia rientra tra i paesi europei ''virtuosi' e puo' tornare a trattare in maniera diversa e con maggior forza nell'Ue. Ora, pero', e' importante che il governo, superato questo scoglio, convogli risorse indispensabili per la crescita, per sostenere le imprese e per creare nuova occupazione. Altrimenti, dalla fase recessiva non si esce''. Lo afferma inuna nota Giuseppe Politi, presidente della Confederazione italiana agricoltori (Cia).

''Adesso e' necessario - aggiunge Politi - che si cominci a pensare concretamente alle imprese e a rimettere in moto l'economia. E' vero che l'Ue ci ha raccomandato di proseguire sulla strada delle riforme e del risanamento, ma e' altrettanto vero che il rigore va coniugato con misure indirizzate allo sviluppo. Altrimenti i problemi per il nostro sistema imprenditoriale, oppresso da costi e oneri fiscali eccessivi, sarebbero tutt'altro che finiti''.

''Anche come mondo agricolo - rimarca il presidente della Cia - attendiamo una svolta da parte del governo. Le nostre imprese vivono una fase difficile con oneri produttivi, contributivi e burocratici asfissianti. Serve, quindi, una nuova strategia che apra prospettive certe per gli agricoltori. Occorrono provvedimenti mirati per rimettere in marcia le aziende, in modo che possano tornare competitive sui mercati e dare vigore all'occupazione. Un tema, questo, di primaria importanza per il nostro Paese'', conclude Politi. com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech