venerdì 20 gennaio | 00:56
pubblicato il 04/lug/2013 12:12

Ue: Cgil, dopo sentenza Corte Giustizia abolire norma su reparti confino

(ASCA) - Roma, 4 lug - ''Dopo la sentenza della Corte di giustizia dell'Unione europea, che ha condannato l'Italia per le norme sul lavoro per i disabili, il primo atto da fare e' quello di abolire l'articolo 9 della legge 138/11 (la cosiddetta manovra di ferragosto targata Tremonti-Sacconi) che prevedeva la sterilizzazione delle norme previste dalla legge 68/99 sul collocamento per i disabili e riproponeva il rischio dei reparti 'confino'''. E' quanto afferma il segretario confederale della Cgil, Serena Sorrentino, in merito a quanto stabilito oggi da una sentenza dalla Corte europea.

''Cio' che e' accaduto nella crisi - prosegue la dirigente sindacale - e' che le aziende potendo derogare le compensazioni territoriali e non avendo piu' vincoli stringenti sull'attuazione delle previsioni sul collocamento hanno penalizzato i lavoratori diversamente abili''.

La sentenza di oggi, osserva, ''interviene sulla 'mancata imposizione a tutti i datori di lavoro dell'adozione di provvedimenti pratici ed efficaci a favore di tutti i disabili: non avendo stabilito questo obbligo, l'Italia e' venuta meno ai propri impegni derivanti dal diritto dell'Unione'. Ripristinare congruamente il fondo per l'inclusione dei lavoratori disabili, abolire l'articolo 9 della manovra dell'agosto del 2011 e investire nella formazione dei lavoratori piu' fragili sono la risposta da dare a questa sentenza - conclude Sorrentino - che ci chiede di ripristinare dignita' nel lavoro dei soggetti piu' fragili''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale