giovedì 08 dicembre | 15:56
pubblicato il 01/lug/2013 17:06

Ue: Camusso, rivedere il fiscal compact

(ASCA) - Milano, 1 lug - ''Bisogna cambiare il fiscal compact''. A sollecitarlo e' il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, che durante il suo intervento dal palco di un convegno sul lavoro promosso dalla Commissione europea all'universita' Cattolica ha spiegato: ''E' necessario modificare il fiscal compact perche' con il sistema attuale non e' possibile risolvere il problema del debito pubblico''.

La sindacalista ha anche chiesto all'Ue di mettere a punto un sistema per la ''mutualizzazione del debito pubblico di tutti i paesi''. Il meccanismo 'immaginato' dalla sindacalista prevede una mutualizzazione, da parte dell'Unione europea, relativa alla stessa percentuale di debito pubblico per ciascun paese, ovviamente in cambio di garanzie da parte dei singoli Stati membri: ''Cosi' - ha chiarito la Camusso - si uniformerebbero le politiche europee sul debito e cosi' nessun paese verrebbe aiutato piu' degli altri sul fronte del debito''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni