martedì 06 dicembre | 09:15
pubblicato il 10/giu/2014 09:54

Ue: Barroso, su ripresa gravano soprattutto rischi politici

Ue: Barroso, su ripresa gravano soprattutto rischi politici

(ASCA) - Bruxelles, 10 giu 2014 - Mercati finanziari ''maggiormente stabilizzati, ricordiamoci dove eravamo qualche anno fa''. Cosi' Jose' Manuel Barroso, presidente della Commissione UE, nel suo intervento a Brussels Economic Forum. Progressi anche dal lato del consolidamento dei conti pubblici, ''nel 2011 erano 24 i paesi dell'Unione sotto procedura per deficit eccessivo, oggi sono rimasti in 11'', ha sottolineato il numero uno uscente della Commissione. La ripresa economica ''e' in corso'' e le decisioni prese dalla Bce la scorsa settimana ''sono benvenute'', ma sull'economia gravano ''rischi al ribasso che sono soprattutto politici e riguardano l'instablita' e la incapacita' di implementare le riforme strutturali'', ha sottolineato Barroso.

men/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Riforme
Referendum, i mercati puntano su nuovo governo in tempi rapidi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari