giovedì 19 gennaio | 03:55
pubblicato il 08/lug/2014 15:35

Ue: Barnier, non dimenticare riforma strutturale sistema bancario

(ASCA) - Roma, 8 lug 2014 - Il Commissario uscente al mercato interno, Michel Barnier, durante l'Ecofin in corso a Bruxelles, ha ricordato la necessita' ai ministri delle finanze dell'Unione europea di procedere alla riforma strutturale del sistema bancario. ''Non dimenticate la mia proposta di riformare le grandi banche europee'' ha detto Barnier sottolineando per ''il mercato unico la persistenza di un rischio sistemico'' riconducibile alle maggiori 29 banche del Vecchio Continente, tutte ''troppo grandi per fallire''.

La proposta legislativa di Barnier si fondava su 3 pilastri ed e' rivolta ai grandi conglomerati del credito: divieto di trading sul portafoglio di proprieta' comprese le materie prime, separazione tra attivita' retail e attivita' di negoziazione ad alto rischio, divieto di investire fondi propri in hedge fund. Misure che in qualche modo si avvicinavano alla Volcker Rule adottata negli Usa, ma certamente ''annacquata'' rispetto alla versione originaria, elaborata sotto la spinta del finlandese Erkki Liikanen, che prevedeva una piu' marcata separazione delle attivita' di investiment banking, separazione peraltro applicabile a tutte le istituzioni finanziarie europee e non solo alle maggiori ventinove.

In ogni caso, la proposta Barnier, comunque piu' stringente rispetto ai vincoli gia' adottati da Germania, Francia e Regno Unito alle proprie banche, aveva subito suscitato forti resistenze, tanto che il Commissario Ue non e' riuscito nell'intento di farla approvare prima delle elezioni europee dello scorso maggio.

Se ne riparlera' dopo l'insediamento della nuova Commissione Ue ma non e' detto che la proposta Barnier sia riesumata nella sua attuale architettura.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina