venerdì 09 dicembre | 03:37
pubblicato il 04/set/2013 12:45

Ue: ''shadow banking'', Commissione vuole trasparenza e sostenibilita'

(ASCA) - Bruxelles, 4 set - Trasparenza del sistema bancario ombra, normativa sugli strumenti finanziari e rischi associati con le operazioni di finanziamento tramite titoli, definizione di un quadro per le interazioni con le banche.

Questi i punti principali della comunicazione della Commissione europea sul sistema bancario ombra e sulle nuove regole sui fondi comuni monetari presentata oggi a Bruxelles e che sara' discussa al G20 di San Pietroburgo in programma domani e venerdi'. Obiettivo della direttiva e' rendere piu' regolamentato e trasparente il sistema bancario ombra, quel sistema di intermediazione creditizia costituito da entita' e attivita' operanti al di fuori del normale sistema bancario.

Seppur non regolamentate alla stregua delle banche, le banche del sistema ombra si dedicano ad attivita' di natura bancaria. Il Consiglio per la stabilita' finanziaria (Fsb-Financial stability board) stima in circa 51 trilioni di euro il volume del sistema bancario ombra nel 2011, pari al 25-30% dell'intero sistema finanziario e alla meta' delle attivita' bancarie e quindi per Bruxelles ''il settore ha importanza sistemica nella finanza europea''.

I fondi comuni monetari (Fcm) sono una fonte di finanziamenti a breve termine per gli enti finanziari, le societa' e le amministrazioni pubbliche. Data l'interconnessione sistemica che lega tali fondi al settore bancario e la finanza societaria e pubblica, il loro funzionamento costituisce il fulcro delle iniziative internazionali sul sistema bancario ombra.

La comunicazione prevede la definizione di un quadro per i fondi comuni monetari. In particolare si propone una gestione della liquidita' che attraverso l'obbligo per i Fcm di detenere tra le attivita' in portafoglio almeno un 10% a scadenza giornaliera e un altro 20% a scadenza settimanale, in modo da poter essere in grado di rimborsare gli investitori che intendono riscattare la loro quota con un preavviso breve. Si vuole inoltre stabilizzare i Fcm imponendo loro di costituire una riserva patrimoniale prestabilita, da attivare a sostegno della stabilita' dei rimborsi nei momenti in cui il cui il valore delle attivita' d'investimento diminuisce. La comunicazione insiste quindi sulla trasparenza del sistema bancario ombra: per essere in grado di monitorare i rischi in modo efficace e intervenire quando necessario, ''e' essenziale raccogliere dati dettagliati, attendibili e completi nel settore''.

La Commissione Ue intende inoltre monitorare la concentrazione del rischio e individuare le controparti per chiarire chi e' esposto nei confronti di chi, e vuole procedere alla definizione di un quadro per le interazioni con le banche in quanto ''l'elevato livello di interconnessione tra il sistema bancario ombra e il restante settore finanziario, in particolare il normale sistema bancario, costituisce un fattore importante di rischio di contagio, che potrebbe essere arginato, in particolare, mediante l'inasprimento delle regole prudenziali applicate alle banche nei loro rapporti con entita' finanziarie non regolamentate''. In ultima analisi, l'obiettivo e' garantire che il settore finanziario sia coperto dai potenziali rischi sistemici e che siano limitate le possibilita' di arbitraggio regolamentare, allo scopo di rafforzare l'integrita' del mercato e di accrescere la fiducia dei risparmiatori e dei consumatori.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni