lunedì 20 febbraio | 21:08
pubblicato il 02/set/2014 11:37

Uber messa al bando in Germania, tassisti:"New economy locusta"-2

Non e' il primo provvedimento sfavorevole nel Paese (ASCA) - Roma, 2 set 2014 - Non e' il primo provvedimento giudiziario sfavorevole che Uber subisce in Germania, era gia' accaduto a Berlino e Amburgo, in entrambi i casi per questioni legate sia alla sicurezza che alla concorrenza. Tuttavia in entrambi i casi la societa' che ha sede a San Francisco ha potuto continuare ad operare dopo ver presentato ricorso.

Oggi pero' l'ingiunzione del tribunale di Francoforte prevede che in caso di violazioni possano scattare multe fino a 250 mila euro. A fronte dell'apparente ostilita' delle Corti tedesche, Uber sembra invece godere di un certo appoggio da parte della commissaria europea uscente per l'Agenda digitale Neelie Kroes.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia