venerdì 20 gennaio | 17:03
pubblicato il 06/ago/2014 18:27

Tv, Agcom: definiti criteri per contributi frequenze terrestri

Ma delibera sospesa perche' governo vuole cambiare la normativa (ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Il consiglio dell'Agcom ha definito i criteri generali "per la fissazione, da parte del ministero dello sviluppo economico, dei contributi annuali per l'utilizzo delle frequenze nelle bande televisive terrestri". Lo comunica l'Authority, sottolineando che il Consiglio "ha deciso di non procedere per il momento all'approvazione della delibera, alla luce dell'intendimento del governo, comunicato dal sottosegretario allo sviluppo economico, di adottare modifiche all'assetto legislativo della materia" a settembre. La decisione dell'Agcom e' stata presa "nello spirito di leale collaborazione che caratterizza, nel rispetto della reciproca indipendenza, i rapporti con gli organi costituzionali". I criteri, spiega l'Autorita', "sono stati individuati a conclusione di un lungo e accurato lavoro istruttorio, sulla base di una proposta del relatore Francesco Posteraro, che ha tra l'altro tenuto nel massimo conto le osservazioni formulate nei giorni scorsi dalla commissione europea". L'Authority ha quindi "dato applicazione al vigente quadro normativo", un sistema di norme secondo cui "il contributo grava oggi sugli operatori di rete, e non piu' sulle emittenti, come avveniva nel passato".

Glv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"